Undicesimo Step Espositivo del Premio Art Caffè Letterario

Il Premio, dedicato a tutti i generi e i linguaggi artistici, ha raggiunto l’undicesimo ed ultimo step espositivo che sarà inaugurato venerdì 31 maggio alle ore 19.00 al Caffè Letterario – via Ostiense 95, Roma.
Per il Circuito off del Premio Art Caffè Letterario, nella sala delle personali, l’esposizione“Corpo in Forma” dell’artista Valentina Faraone, con la quale il Festival delle Identità collabora per la promozione delle opere d’arte nei Paesi esteri.

Oltre alla Faraone, in esposizione vi sono molteplici opere di artisti: A. Biocchi, G. Brugnaro, L. Canali, C. Colangelo, A. D’Aquila, S. Di Vaio, A. Donatelli, E. Fantini, G. M. Galasso, L. Isaia, M. Lepkowska, E. Longo, A. Makarytcheva , F. Melhop, M. Missiaja, G. Mozzi, E. Palmieri, M.A. Pelosi, A. Pimpinella, M. Rivenci, R. Schifano, E. Seibusi, A. Tani, E. Tubertini, Valange, M. Verre, Vesdan.
Il Comitato di Direzione Artistica del Premio è composto da: Arch. Vincenzo Poltrone, Arch. Domenico Pasqua e da Pamela Cento e Sonia Mazzoli, curatrici dall’esperienza Internazionale.
La votazione degli artisti in gara avviene tramite due modalità: il voto riservato al Comitato di Direzione Artistica e la votazione online da parte del pubblico sul sito www.artcaffeletterario.com.

L’artista che avrà ricevuto più votazioni da parte del pubblico, sarà decretato a giugno a fine di tutti gli step espositivi, insieme all’artista che vince il Premio Comitato Direzione Artistica. Ai due vincitori sarà dedicato un grande Evento: una personale all’interno del Caffè Letterario di Roma, consacrato crocevia di arte, cultura e design.

Nella mostra del Circuito off, sono esposte le opere pittoriche di Valentina Faraone il cui centro è il corpo, de-formato, per entrare direttamente dentro la forma e il contenuto.

Spiega la critica Ida Mitrano sull’opera dell’artista Valentina Faraone: «I corpi raffigurati sulle tele o sulle carte sono luogo d’incontro delle tensioni generate dall’apparire e, nel contempo, dal sottrarsi della forma. Valentina Faraone costruisce per accostamenti di macchie, per impasti di materie, per sovrapposizioni di cromie. Profondamente attratta dal magma, dalle sue potenzialità espressive e dal misterioso accadimento delle forme, asseconda, ma nel contempo controlla, il determinarsi delle figure che acquisiscono una loro presenza, una connotazione personale e, tuttavia, non hanno identità. Personaggi di un immaginario fantastico, quei corpi non si raccontano, ma sono essi stessi ogni volta il “racconto”. La loro creazione è racconto».

Clicca qui per leggere l’invito

 

 

 

 

 

Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa Premio Art Caffè Letterario
Federica Cammilloni
Mobile : 3278118016
Mail: cammilloni.f@gmail.com
www.centoproduzioni.com
www.artcaffeletterario.com
www.caffeletterarioroma.it
www.unabuonaidea.it